DETRAZIONE

Ristrutturazione casa, il bonus fiscale del 50 per cento

Con i Decreto Legge 83/2012 cambiano le regole per la detrazione d’imposta prevista per la ristrutturazione edilizia. Per le spese sostenune dal 1° gennaio al 30 giugno 2013 sarà possibile detrarre dall’IRPEF il 50% delle spese fino a un massimo di 96.000.

Le spese sostenute dal 1° luglio saranno invece detraibili al 36%, fino a un massimo di 48.000.

L’agevolazione spetta ai proprietari, ai titolari di un diritto di usufrutto, uso, abitazione o superficie, ai locatari o comodatari, ai soci di cooperative o di società semplici.

Dal 31 maggio 2011, in particolare, gli adempimenti sono stati semplificati; sono stati soppressi l’obbligo di invio della comunicazione di inizio lavori all’Agenzia delle Entrate e quello dell’indicazione del costo della manodopera separata sulla fattura dall’impresa che ha eseguito i lavori.

detrazione citemAdempimenti necessari:

  • Far realizzare l’intervento da un installatore abilitato, che lo esegue a regola d’arte, attestata dal rilascio obbligatorio della Dichiarazione di Conformità in ottemperanza alla legislazione vigente (DM 37/08).
  • Conservare in originale, ed esibire a richiesta degli uffici, i documenti indicati del provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 02 novembre 2011 (es. fatture, ricevute fiscali, bonifici..).
  • Abilitazioni amministrative richieste dalla vigente legislazione edilizia se necessarie, se invece la normativa non prevede alcuni titolo abilitativo, dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (Art. 47 del DPR 445/2000) in cui indicare la data di inizio dei lavori e attestare che gli interventi realizzati rientrano tra quelli agevolabili (scarica il modello allegato).
  • Indicare nella Dichiarazione dei Redditi, Unico o 730, i dati catastali identificativi dell’immobile e se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell’atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti per il controllo della detrazione.
  • Effettuare i pagamenti tramite bonifico bancario (scarica il modello allegatp) o postale con indicato:
    • causale del versamento
    • codice fiscale del soggetto che efettua il versamento
    • codice fiscale o numero di partita IVA del beneficiario del pagamento
  • Gallery

    img_5583 09092011197 img_6663 img_1494 clivet img_6831 immagine-011 p6300147 img_4923 fotovoltaico-casa-01 img_3999 impianto-solare-termico-a-svuotamento-castagnole751
  • Riferimenti

    C.I.T.E.M. SNC
    VIA XXVI GIUGNO 12/18 , 50050
    BASSA - CERRETO GUIDI - FIRENZE tel +39 0571581741 fax +39 0571580906
    info@citem-impianti.it
    P.IVA 00382670487